Cosa sono i corporate blog o blog aziendali?Il compito del blog aziendale è quello di trasformare l'informazione in comunicazione. Le pubbliche relazione sono un'attività molto importante per le aziende, tanto che il web 2.0 con i blog aziendali o corporate blog le ha agevolate. In questi spazi la pubblicità diventa comunicazione.

Il termine blog è la contrazione di web-log, ovvero "traccia su rete" nato alla fine degli anni 90. Nei blog troviamo la passione di chi scrive, passione difficile da simulare, trasmessa nelle parole semplici usate all'interno dei post. Quando una persona scrive sul blog crea una conversazione con chi andrà a leggere, questi potrà interagire lasciando dei commenti.

Nei blog aziendali non è l'azienda che parla o comunica ma le persone che la compongono. Tutti quelli che vi lavorano, non solo il CEO, possono scrivere sul blog.
La natura dello strumento fa si che venga utilizzato come un diario personale, con un linguaggio semplice, che permette una maggiore partecipazione emotiva rispetto ad un sito. L'azienda viene descritta come la vivono e la vedono le persone che la compongono. questo permette al visitatore di entrare in comunicazione con essa in maniera più coinvolgente e diretta, abbandonando le formalità tipiche dei colloqui tra cliente e fornitore.

Ormai su internet l'informazione è contenuta sui blog. Questa viene ricercata dagli internauti sui motori di ricerca. I contenuti distinguono un'azienda. Non è più l'azienda a cercare i clienti ma loro a trovarla.

Per questi motivi il blog è diventato ormai il cavallo di battaglia del web marketing.

Esistono due tipi di blog aziendali o corporate blog interni o esterni:

Interni
Servono per comunicare e condividere le idee all'interno dell'azienda. Possono accedervi solo chi lavora all'interno della stessa.
Esterni
Sono quelli con cui l'azienda fa pubbliche relazioni. Tramite questi promuove il suo business, modifica la percezione del proprio brand, ascolta quello che i clienti vogliono dire in modo diretto.

La creazione di un blog aziendale offre i seguenti vantaggi:

  • Semplice da implementare
  • Annulla la distanza psicologica tra cliente e azienda
  • Aggiornato frequentemente garantisce un miglior posizionamento sui motori di ricerca
  • Aiuta il processo di fidelizzazione
  • Grazie ai commenti ottiene dei feedback immediati
  • Consente di testare in anteprima orientamenti dei clienti sui nuovi prodotti
  • Assiste i clienti in modo semplice e veloce
  • Le informazioni da parte dell'azienda vengono diffuse più velocemente rispetto ai quotidiani, perché non necessitano tempi di stampa e distribuzione.

Quando si decide di aprire un blog aziendale l'impegno che si assume deve essere ben chiaro. Se non lo si vuole mantenere meglio non iniziare, perché un blog non aggiornato va a scapito dell'immagine dell'azienda su internet. La sua creazione è un attività che non va improvvisata, tanto meno quello che ci si andrà a scrivere, perché è in gioco l'immagine aziendale.

La blogosfera e le aziende

La blogosfera è l'insieme dei blog presenti su internet. E' molto importante nel panorama dei business blog non solo perché un'azienda creando un blog entra a far parte della blogosfera, ma al suo interno sono presenti anche i clienti dell'azienda con i propri blog. Questi possono liberamente fare post positivi o negativi. E' importante monitorare quello che viene scritto sui vari blog per poter replicare se necessario.

Nel mondo della blogosfera qualsiasi notizia può essere smentita facilmente e rapidamente. Quindi quello che viene scritto sui blog è solitamente veritiero. Data la facilità e velocità con cui girano le notizie su internet mentire è sconveniente anzi deleterio per l'azienda.

Gli evangelisti

Nel processo decisionale il parere di un individuo reputato Autoritario è molto influente. Questo è risaputo dai marketer, ed è alla base del viral marketing. Una o più persone diffondono ad amici e conoscenti un'idea o un marchio come fosse un epidemia.

Nei blog aziendali queste persone vengono chiamate evangelisti, sono clienti soddisfatti di quanto offerto, spontaneamente ne divulgano il marchio e il nome sui propri blog, in certi casi sullo stesso blog aziendale, a volte le aziende danno loro uno spazio in cui poter scrivere. A questo punto non è più l'azienda che scrive ma il cliente, quello che dice è più credibile di quanto riportato dalla stessa.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 4.00 (1 Voto)
La Fabbrica del Web La Fabbrica del Web