Joomla più ecommerce uguale binomio vincente per realizzare il proprio negozio virtuale di successo, che ti permette di vendere i tuoi prodotti non solo nelle provincie di Pavia, Novara e Alessandria ma su tutto il territorio Nazionale e internazionale. La funzionalità di Joomla legata alle potenzialità di un componente per l'ecommerce come Virtuemart ci offrono una validissima piattaforma per il commercio elettronico.

Virtuemart con Joomla è sempre stata l'estensione per eccellenza per l'ecommerce.

 

Joomla ecommerce e virtuemart mettiamo un po' d'ordine

Il punto di unione tra Joomla e l'ecommerce è Virtuemart, il componente che da sempre ha permesso di creare un negozio virtuale con uno dei cms più usati al mondo. Intorno alla collaborazione tra questi due progetti è nata tutta una serie di estensioni che fanno sì che gli ecommerce realizzati con Joomla abbiano molte funzionalità.

Cos'è precisamente un ecommerce?
E’ un negozio virtuale. Molto più di una lista di prodotti che si possono scegliere ed acquistare, il tutto stando comodamente a casa propria. E’ un sistema che permette al visitatore di trovare quello che maggiormente gli interessa tra una serie di prodotti, suggerendone altri ancora da abbinare a quello scelto. Spiega inoltre come funzionano pagamento e spese di spedizione.

 

Come si realizza un ecommerce con Joomla e Virtuemart?

Per realizzare con Joomla un ecommerce funzionale , bisogna tener presente che il visitatore potrebbe non conoscerti, non aver mai provato la merce che vendi, essere diffidente, e poco pratico di informatica e acquisti online.

 

  • Orientare il visitatore all'interno del tuo negozio virtuale.
    I prodotti in Virtuemart sono suddivisi in Categorie, e queste a loro volta possono essere organizzate su più livelli. Ogni prodotto può essere associato anche al produttore, ciò rende il catalogo navigabile sia come categorie che attraverso il produttore. Non dimentichiamo, il visitatore può trovare un prodotto anche attraverso il motore di ricerca interno all'ecommerce.

  • Il visitatore non può toccare i prodotti venduti.
    Il tatto è uno dei cinque sensi che fin dalla nascita ci permette di esplorare il mondo, ad oggi la tecnologia ci ha offerto molto sostituendo il tatto con la vista. Se per i prodotti che vendi è importante l'aspetto, è possibile inserire non una ma più foto in alta risoluzione che lo mostrano da più prospettive e permettono al visitatore di vedere ingranditi i particolari del prodotto dei suoi desideri.

  • Consigliare ulteriori prodotti al visitatore
    I bravi commessi chiedono sempre: “Posso consigliarle” o “le occorre altro?” Virtuemart il commesso elettronico di un sito realizzato con Joomla fa questa domande in due momenti precisi nel processo d’acquisto. La scheda prodotto permette di mostrare i prodotti correlati al prodotto visualizzato, che possiamo anche chiamare “Chi ha acquistato... ha anche comprato...”, e quando aggiungiamo un prodotto al carrello possiamo sempre ricordare i prodotti correlati. Questo fa aumentare il fatturato del tuo negozio senza aumentare il traffico.

  • Se il visitatore è poco pratico
    Il tuo acquirente potrebbe essere poco pratico di internet e acquisti online, bisogna quindi semplificare al massimo, il processo di pagamento o chekout. Ricordiamoci che non è importante che l'utente aggiunga prodotti nel carrello ma che li acquisti, per questo deve completare il processo d'acquisto. Il modo più semplice per non perderlo è quello di ridurre il chekout ad una sola schermata. Una cosa che il possibile acquirente non sopporta è scoprire quanto deve spendere per la spedizione all'ultimo minuto.

  • Dare informazioni
    Il visitatore non ti conosce è importante quindi essere esaurienti su quello che deve fare, tutti i passi che deve compiere, spese di spedizione, tempi di consegna, metodi di pagamento, modalità di reso.

 

Virtuemart e Pagamenti

Quando si realizza un ecommerce non bisogna sottovalutare i pagamenti. Si sente parlare troppe volte di truffe, per questo gli utenti talvolta sono restii ad acquistare su siti che non conoscono, hanno paura di ricevere brutte sorprese, bisogna quindi rassicurarli. Non dimentichiamo poi che non tutti gli utenti hanno la carta di credito, o preferiscono metodi di pagamento più tradizionali, dobbiamo offrire:

 

  • Pagamento con PayPal, che permette al cliente la restituzione della somma pagata nel caso di mancata consegna della merce acquistata.

  • Pagamento con contrassegno, anche se deve pagare un sovrapprezzo l'acquirente paga solo quando riceve la merce.

  • Bonifico, per molti utenti è un modo per non fornire il numero della carta di credito e non pagare sovrapprezzo.

 

Ecommerce e metodi di spedizione

Realizzando il proprio ecommerce bisogna ricordarsi della spedizione, infatti le spese possono essere fisse oppure “variabili”. Il loro costo può variare in base al peso della merce o alla località in cui la si invia. Se si vogliono offrire ulteriori servizi è possibile Realizzando un ecommerce con Joomla aggiungendo altre spese di spedizione che l'utente può scegliere consegna al piano, consegna in un giorno prestabilito.

 

Se vuoi saperne di più su Joomla ecommerce per le province di Pavia, Novara e Alessandria, non esitare a contattarci senza impegno utilizzando l’apposito modulo. Sarà nostra premura richiamarti.
Contattaci Subito

La Fabbrica del Web La Fabbrica del Web
Joomla SEF URLs by Artio